La saldatura a resistenza è un processo molto diffuso per svariate applicazioni in varie industrie come quella dell’elettrodomestico, dell’Automotive, del riscaldamento e ventilazione, del Aerospace e delle costruzioni. La saldatura a resistenza è particolarmente adatta alla produzione in serie per la sua elevata velocità e affidabilità.

La saldatura a punti risulta essere la più diffusa essendo utilizzata principalmente per la saldatura di lamiere; questo processo può adattarsi ad una vasta gamma di materiali e spessori (da 0,5 a 5,0mm).
I materiali che possono essere saldati con questo tipo di saldatura sono: acciai a basso tenore di carbonio, acciai ad alto limite di snervamento, acciai alto resistenziali stampati a caldo, acciai inox, leghe di nickel, di alluminio, di titanio, il rame e le sue leghe, il magnesio e alcuni metalli refrattari.

AMPCOLOY® 972 (CuCrZr), AMPCOLOY® 95 o AMPCOLOY® 88 sono impiegati nell’industria automobilistica e nella produzione di radiatori domestici sia come elettrodi che come dischi di saldatura in continuo per lavandini in acciaio inossidabile. Un’altra applicazione tipica è la saldatura a resistenza con AMPCOLOY® 95 o AMPCOLOY® 88 delle strutture per l’armatura del cemento.

Se necessitate consigli in merito alla lega e al prodotto che meglio si adatta alle vostre esigenze, contattate i nostri tecnici della sede commerciale AMPCO METAL più vicina a voi.

Download Documenti